Lutech al n.1 @ EMEA PartnerNow Hackathon

Si è tenuto a Barcellona, dal 5 al 7 marzo, l’annuale EMEA PartnerNow Summit di ServiceNow.

Questo evento esclusivo è dedicato ai partner e raccoglie la partecipazione di executive, senior business e technology.

L’edizione 2018 ha aperto con il PartnerNow Hackathon, che ha visto 9 squadre provenienti da 11 diverse aziende sfidarsi per lo sviluppo di un’applicazione innovativa su tematiche attuali.

Una bellissima opportunità per mettere alla prova le competenze ideando e sviluppando, nelle 8 ore dedicate all’evento, una soluzione tecnologica che ha convinto gli specialisti ServiceNow ad assegnare alla squadra Lutech & NTT DATA il primo premio.

Il team Lutech, composto da Milo Mancini, Competence Manager & Alliance Manager ServiceNow, Alberto Giagnoli, Responsabile tecnico della practice ServiceNow, e Andrea Proietto, Engagement & Project Manager, ha unito le proprie forze con NTT DATA, rappresentata da Andrea de Stefano, Head of BPM&BSM Service Line, Basilio Gianandrea, Responsabile della practice ServiceNow, e Gianluca Caputo, Project Manager.

La squadra, unita sotto il nome di “Back to Basic” ha concepito, progettato e sviluppato una soluzione di “Smart Access” per le aziende con relativa gestione della localizzazione degli ospiti all’interno dell’edificio, ottenendo un risultato sinergico e vincente.

“È stata una grande soddisfazione vincere l’Hackathon, in competizione con aziende di respiro internazionale e considerando che la partnership con ServiceNow è iniziata meno di un anno fa – dichiara Milo Mancini – In poche ore siamo riusciti a confezionare un’applicazione su tematiche quali Access Security Control per il tracciamento della presenza degli ospiti nell’edificio, GDPR per il tracciamento della gestione dei dati ed eliminazione dei documenti di identità postati e Facility Management per la gestione organizzata degli spazi condivisi. Questo riconoscimento dimostra la nostra abilità nel costruire soluzioni innovative, adattandoci alle necessità del mercato.”

Lo use case dell’applicazione fa riferimento alla procedura, tendenzialmente complessa e lenta, di rilascio delle autorizzazioni per permettere l’accesso alle aziende da parte di utenti esterni e della relativa gestione delle presenze all’interno degli edifici secondo i criteri di sicurezza.

L’outcome è quello di una soluzione completa, integrata (Microsoft Outlook, ADSL access point, Qr Code generator) e automatica, definita dalla giuria una “brilliant application”.

La giuria, capitanata da Michael Mayer, VP Solution Consulting – Global Alliances & Channels di ServiceNow, e da David Gatley, ISV Advisory Solutions Architect, ha dichiarato “Back to Basic” come squadra vincitrice, poi premiata da Daniel K Osterberg-Holm, Area VP Alliance & Channel EMEA, durante l’Award Show tenutosi il 6 marzo.

A conferma della solida partnership, Lutech ha adottato ServiceNow per il proprio IT System Management e per la gestione dei processi di operation dei propri clienti con il modulo di Customer Service Management.

Il percorso di formazione continua, supportato da una forte conoscenza dei business processes, rende Lutech il system integrator ideale per una solution delivery di successo.