Big Cover - MOST
IDEAS

Il Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile (MOST) per la transizione digitale e green

Performance e personalizzazione come driver per lo sviluppo di soluzioni per il trasporto pubblico e privato

Nei prossimi decenni la sfida principale per la mobilità del futuro sarà ridurre drasticamente le emissioni raggiungendo il più alto livello di sostenibilità a livello globale, in linea con l’obiettivo di Carbon Neutrality da finalizzare entro il 2050 e con il piano di Next Generation EU che testimonia la sinergia tra green economy e digitalizzazione.

È in questo scenario che le soluzioni green e digitali diventano la base per un modello aperto e interoperabile in grado di creare un ecosistema che trova una delle sue più efficaci espressioni nel Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile (MOST), un progetto finanziato nell’ambito del PNRR che unisce una cinquantina di stakeholder attivi nei settori dei trasporti e delle infrastrutture (università, centri di ricerca e soggetti industriali) con l'obiettivo di accompagnare la twin transition.

Gli obiettivi del centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile - MOST

Il Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile agirà quindi come un vero e proprio ecosistema innovativo di eccellenza in grado di favorire l’innovazione attraverso l’utilizzo sistemico dei risultati della ricerca da parte dell’intero sistema produttivo.

Attraverso specifici programmi e attività di ricerca e innovazione si punta a promuovere una “mobilità sostenibile” innovativa con nuove soluzioni, nuovi sistemi capaci di rendere più sicuro il sistema di mobilità con prodotti e processi digitali per favorire la gestione intelligente, il monitoraggio e la manutenzione predittiva, riducendo gli incidenti mortali.

Tra gli obiettivi c’è anche aumentare la resilienza e l’efficienza dei sistemi di mobilità, con soluzioni e servizi per il trasporto pubblico e privato, creare una mobilità personalizzata e accessibile che permetta una nuova inclusione sociale e rafforzare la filiera, la competitività nazionale e la visibilità internazionale.

«Il Centro Nazionale per la Mobilità risponde a una delle missioni chiave del PNRR: passare dalla ricerca all’impresa in un’ottica di filiera e di collaborazione estesa. Punti di forza saranno progetti ad alta maturità tecnologica con il preciso intento di dare una risposta concreta ai bisogni del Paese in una prospettiva di lungo termine che superi la scadenza del 2026.»

Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano, ente proponente del Centro per la Mobilità Sostenibile.

Il ruolo di Lutech

Attraverso la partecipazione al MOST, Lutech aggiunge un nuovo tassello alla sua strategia di sviluppo di soluzioni per le smart city. All’interno del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile Lutech porterà le sue competenze di AI/ML e di sviluppo di modelli di simulazione ad alte performance (facendo leva sull’ High Performace Computing) e le esperienze maturate anche a livello internazionale sull’utilizzo di piattaforme di Mobilità Urbana e sostenibilità ambientale.  

I numeri


Soggetti partecipanti totali: 49


Università partecipanti: 24


Enti pubblici di ricerca: 1


Enti privati: 4


Imprese partecipanti: 20


Finanziamento concesso: 319.922.088,03 euro di cui il 41% al Sud

Contatta Lutech

Ti invitiamo a prendere visione dell' informativa marketing.

Inserire un valore
Inserire un valore
Inserire un'email valida
Inserire un numero di telefono valido
Inserire un valore
Inserire un valore
Inserire un valore

Cliccando sul pulsante “Conferma” dichiaro di aver letto e compreso l'informativa marketing

Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali e promozionali relative a servizi e prodotti nonché messaggi informativi relativi alle attività di marketing, così come esplicitato nella suddetta Informativa

Per favore, seleziona la casella.

Si è verificato un errore, si prega di riprovare più tardi

Grazie per il tuo interesse


Abbiamo ricevuto la tua richiesta di contatto, ti contatteremo a breve per approfondire le tue esigenze di business.
 

ideas

Vision & Trends sulla Digital Transformation