Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere statistiche. Per conoscere in dettaglio la nostra policy sui cookie consulta l'informativa completa.
Continuando a navigare o cliccando X, acconsenti all'uso dei cookie.

IT EN
@1xBG BIG COVER Ideas_05 Connected Things
ideas

Connected things: lo scambio di dati tra azienda e utilizzatore finale

20 miliardi

20 miliardi. Il numero di dispositivi connessi a Internet e in grado di trasmettere dati nel 2020 sarà di circa 20 miliardi. La cifra, stimata dai principali analisti di mercato, è impressionante e ancor più impressionante è la mole di dati circolante. Se, poi, consideriamo che i dati debitamente organizzati e correlati tra loro si trasformano in informazioni utili per il business, risulta difficile immaginare il reale valore strategico che rappresentano.

Caratteristica delle tecnologie coinvolte, infatti, è la possibilità di raccogliere i dati e trasformarli velocemente in informazioni volte ad aumentare l’interazione con i propri mercati di riferimento e con i clienti, ma anche e soprattutto a migliorare i propri processi interni e di collaborazione con l’ecosistema che le circonda.

L’importanza di questa trasformazione è ancor più evidente se si considera la spinta dei governi mondiali attraverso i diversi programmi per finanziare le industrie dei propri Paesi. Si pensi per esempio al programma europeo Industry 4.0 oppure al programma Made in China 2025.

Smart factory: il cliente diventa il protagonista dell’evoluzione del prodotto

IOT & Connected Things

Dalla Smart Factory agli Smart Connected Products, trasformiamo i dati in valore per la tua azienda

Scopri di più

Uno dei settori che sta beneficiando di questa trasformazione è certamente il manifatturiero. In passato gli imprenditori preferivano investire in impianti e beni “tangibili”, impianti e linee di produzione, non c’era posto per l’innovazione tecnologica in questa visione, da sempre considerata un asset poco misurabile in termini di ROI (Return of Investment).

Oggi, prendendo a riferimento i casi di eccellenza di aziende che per prime stanno raccogliendo i frutti degli investimenti in innovazione e tecnologia, si è arrivati a comprendere che la tecnologia concorre a tutti gli effetti alla generazione del business.

Gli analisti americani hanno definito i cambiamenti che il modello Industry 4.0 sta portando nel mondo manifatturiero come “disruptive”, non a caso questa trasformazione viene definita come la “quarta rivoluzione industriale”. Superando per entità la rivoluzione a seguito dell’introduzione delle tecnologie informatiche in ambito industriale dagli anni ‘60 e ‘70.

L’introduzione degli Smart Connected Products e dello Smart Manufacturing stanno cambiando non solo i modelli di business delle aziende, con relativo impatto sulle organizzazioni interne, ma finalmente riqualificano il ruolo del consumatore finale, inteso anche come azienda cliente nel B2B, e come quest’ultimo interagisce con i prodotti e/o i servizi che acquista. Al punto che l’utilizzatore finale diventa il protagonista dell’evoluzione futura del prodotto stesso che ha acquistato e non solo il passivo fruitore, grazie alle informazioni che può condividere all’interno della cosiddetta Smart Factory.

Smart Connected Products

riqualificano il ruolo del consumatore finale, inteso anche come azienda cliente nel B2B, e la sua interazione con i prodotti e/o i servizi che acquista

IOT e AR per lo smart manufacturing

IoT

consente alle aziende di raccogliere e organizzare dati provenienti (anche e soprattutto) dall’esterno

A favore delle tecnologie come l’ Internet of Things, concorre il basso prezzo dell’hardware coinvolto. La disponibilità di sensori a prezzi contenuti e i costi di connessione alla rete internet relativamente bassi favoriscono la nascita e la diffusione dei cosiddetti prodotti intelligenti e connessi (smart connected products), prodotti in grado di fornire informazioni sul loro funzionamento e utilizzo una volta connessi.

Analogamente, le due condizioni hanno consentito alle aziende di poter rilevare informazioni puntuali dalla fabbrica, dalla supply chain e da tutti gli interlocutori che con essa interagiscono (fornitori, stakeholder, clienti, partner di logistica eccetera). È lo Smart Manufacturing.

Le tecnologie che supportano principalmente le aziende in questo processo di profonda trasformazione sono, l’Internet of Things (IoT) e la Realtà Aumentata (A/R).

Se da un lato l’IoT consente alle aziende di raccogliere e organizzare dati provenienti (anche e soprattutto) dall’esterno, dall’altro l’AR consente di accumulare dati generati all’interno dell’azienda per renderli disponibili all’esterno.

L’esempio classico riguarda l’operatore impegnato a fare manutenzione sul campo, che ha bisogno, in tempo reale, delle informazioni inerenti le sequenze di montaggio e smontaggio dei componenti, o di ordinare un pezzo di ricambio di un prodotto o, ancora, avere a portata di mano le istruzioni d’uso di un prodotto in formato 3D e con animazione. Tutto questo è assolutamente fattibile attraverso i sistemi di realtà aumentata che, dal lato cliente, si manifestano su visori, smartphone o tablet e da lato aziendale, attraverso progetti di integrazione specifica, si interfacciano e scambiano dati con i sistemi applicativi preesistenti.

AR - Augmented reality

consente di accumulare dati generati all’interno dell’azienda per renderli disponibili all’esterno

Connettere i prodotti, i consumatori, le fabbriche: l’approccio end-to-end di Lutech

Lutech PLM / CAD e IIOT solutions


Scopri di più

Lutech è stata pionieristica  nel comprendere l’importanza di questo fenomeno e a studiare le migliori tecnologie abilitanti che permettessero la realizzazione della Smart Factory presso i suoi clienti del comparto manifatturiero.

Oggi grazie a un’offerta end-to-end che unisce componenti hardware e soluzioni software, che va dalla progettazione dei sensori fino alla gestione degli analytics, Lutech si pone come uno dei più importanti sviluppatori di progetti Industry 4.0.

In particolare, Lutech ha sviluppato e sviluppa progetti con precisi obiettivi:

  • Connettere i prodotti al fine di renderne più efficiente ed efficace l’utilizzo e creare nuove modalità di vendita e di servizio (i.e. dalla manutenzione predittiva alla vendita come servizio).
     
  • Connettere le “cose” per interagire con i consumatori in modo da costruire modelli di fruizione del servizio completamente nuovi (per esempio lavatrici e lavastoviglie in grado di suggerire i programmi più adatti da utilizzare).
     
  • Connettere le fabbriche al fine di rendere più efficiente ed efficace il processo di produzione e l’utilizzo delle risorse. Per esempio con il calcolo dell’OEE (Overall Equipement Effectiveness) degli impianti, o gestione degli analitycs personalizzati per ciascuna azienda in base a modelli individuati dai motori di machine learning. L’individuazione  Algoritmi per l’ottimizzazione dell’utilizzo di impianti e attrezzerie. Modelli di manutenzione predittiva e prescrittiva basati su algoritmi presenti nelle soluzioni software e ottimizzati dai sistemi in base alle specificità del cliente.

L’Industry 4.0 per essere applicata in un modello sostenibile necessita di un interlocutore come Lutech,  in grado di definire la road map di trasformazione digitale per lo specifico cliente, scegliere le tecnologie più aderenti al raggiungimento degli obiettivi del cliente e tutelare gli eventuali investimenti già realizzati. E voi, siete pronti?

Lutech RFID & IOT solutions

Sviluppo di soluzioni software proprietarie e di componenti hardware RFID

Scopri di più
Contatta Lutech

Ti invitiamo a prendere visione dell' informativa marketing.

Inserire un valore
Inserire un valore
Inserire un'email valida
Inserire un numero di telefono valido
Inserire un valore
Inserire un valore
Inserire un valore

Cliccando sul pulsante “Conferma” dichiaro di aver letto e compreso l'informativa marketing

Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali e promozionali relative a servizi e prodotti nonché messaggi informativi relativi alle attività di marketing, così come esplicitato nella suddetta Informativa

Per favore, seleziona la casella.

Si è verificato un errore, si prega di riprovare più tardi

Grazie per il tuo interesse


Abbiamo ricevuto la tua richiesta di contatto, ti contatteremo a breve per approfondire le tue esigenze di business.
 

Case history

Raccogliere in maniera automatica informazioni di manutenzione e operative verso un unico repository, per istruzioni utili ai processi di produzione

ideas

Vision & Trends sulla Digital Transformation